Come Coltivare la Lavanda

La prima volta che sono stato in Francia ho avuto la fortuna di ammirare sterminate distese di lavanda di quel tipico colore lilla bellissimo che davvero fa riposare l’occhio di chi lo ammira. Sarebbe davvero fantastico piantarla nel proprio giardino e ti dirò che è davvero facile.

Questa guida è dedicata a chi apprezza il soave e sensuale profumo della lavanda ed i suoi fiori stupendi. Non è affatto difficile riuscirci anzi, direi, che lo può fare anche un bambino, l’importante è scegliere il suolo giusto che deve essere calcareo, povero di humus, sassoso e soprattutto poco umido.

La lavanda è una pianta aromatica che può raggiungere anche il metro di altezza ma non pensare che sia necessario un parco: basta un piccolo giardino. I suoi fiori sono bianchi, rosa, blu e color lavanda in base alle varietà e sono visibili in estate. Si impianta in primavera perchè la terra deve essere ben riscaldata e si moltiplica per talea nei mesi di agosto e settembre.

La pianta deve essere esposta al sole perchè in tal modo il profumo si sprigiona in modo più forte. Per potare la pianta bisogna eliminare i fiori appassiti e tagliare gli steli secchi. Le cure sono molto ridotte perchè questa pianta non dà problemi in quanto si protegge da sola dai parassiti grazie alla sua essenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *