Come Piegare un Tovagliolo a Forma di Giglio

Quando apparecchiamo la nostra tavola, soprattutto adesso che siamo vicini alle feste natalizie, teniamo moltissimo a fare la nostra figura nel creare una bella scenografia. A questo proposito, ti spiego come realizzare un bel giglio con il tovagliolo, da posizionare a tavola.

Prendete un tovagliolo quadrato grande, non inferiore a quaranta centimetri, a questo proposito più grande è il tovagliolo, più bello verrà il giglio. Quindi, iniziate dal rovescio del tovagliolo, disposto a rombo, portando l’angolo inferiore su quello posteriore. Così facendo, otterrete un triangolo.

Ottenuto il triangolo, dovete piegare i due angoli, destro e sinistro, e portarli verso l’estremo superiore. A questo punto, piegate adesso a circa un terzo a partire dall’angolo in basso, ripetendo una piegatura a valle. Adesso, ripiegate a valle, verso il basso, l’angolino formatosi, di poco meno della metà.

Infine, dovete voltare il tovagliolo che avrà il dorso rivolto verso di voi, quindi dividete la base in tre parti uguali, ottenendo due pieghe in verticale. Adesso inserite uno dentro l’altro i due angoli in basso, dopodiché voltiamo il tovagliolo per ottenere la visione frontale. Abbassate adesso le due punte nella parte superiore del tovagliolo, fino a inserirle nelle tasche formatesi nella parte di mezzo. Portate la punta rimanente rivolta verso il basso a schiacciarsi verso il centro e espandendo i suoi angoli verso l’esterno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *