Come Realizzare un Fertilizzante con le Piante Selvatiche

In questo periodo di crisi che tutti siamo affrontando è molto importante risparmiare. A questo proposito, se ti piace molto coltivare con le tue mani le piante, allora ti consiglio vivamente di consultare la mia guida nella quale troverai tutte le informazioni necessarie per poter creare con le tue mani un fertilizzante a base di piante selvatiche.

Per iniziare, devi assolutamente sapere che questo tipo di fertilizzante è di facile preparazione ed è assolutamente naturale e quindi non danneggia le piante. Questi fertilizzanti sono molto utili per stimolare l’attività del suolo e restituirgli vigore. Tra le piante selvatiche più adatte troviamo la Felce.

Questa pianta la potrai tranquillamente utilizzare come pacciamatura ai piedi delle piante commestibili. Devi assolutamente sapere che questa pianta supporta il potassio che favorisce la crescita dei semi e lo sviluppo delle colture. Un’altra pianta molto utile come fertilizzante è sicuramente l’ortica.

Questa pianta, è in grado di stimolare la flora di microbi del terreno e a rinforzare le piante. Per finire c’è la calendula che serve a rendere le piante vigorose. Ti consiglio vivamente di utilizzare queste piante come decotto da spruzzare prima che la pianta marcisca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *