Come Realizzare un Portacandele

In questa guida vi spiegherò come creare dei porta candela con gli arabeschi a partire da delle scodelle di vetro trovate in casa. Un modo facile per completare il nostro arredamento e avere un pezzo unico e speciale.

Cosa serve per completare questa guidaa
-acrilico nero
-acrilico trasparente spray
-tempera tridimensionale color rame
-supporto in vetro
-una matita.

Per prima cosa abbiamo bisogno di una scodella di vetro che, può essere tranquillamente di riciclo. In questo caso ho utilizzato una specie di coppetta per il gelato. Una volta trovato l’oggetto ideale dobbiamo lavarlo accuratamente.

Preparare il vasetto ha essere lavorato è molto semplice: prendiamo un batuffolo di cotone imbevuto di alcool (quello rosa che si usa per disinfettare le ferite) e passiamo il nostro oggetto. Questo passaggio serve per “sgrassare” il vetro e togliere la sporcizia invisibile.

A questo punto dobbiamo passare tutta la superficie esterna dell’oggetto con il “primer” che comunemente si trova nei negozi di fai da te. In alternativa possiamo utilizzare la cementite, che è molto più economica e assicura lo stesso risultato.

Stendere per bene con un pennello piatto facendo attenzione a passarla in modo uniforme. L’asciugatura completa si ottiene dopo circa un paio d’ore, ma molto dipende dall’umidità dell’ambiente, tanto che non si può stabilire a priori un tempo standard.

Una volta completata l’asciugatura, scartavetrare con la carta abrasiva fine e assicurarsi toccando con i polpastrelli che la superficie sia liscia. Una volta che il lavoro ci soddisfa, pulire eventuali residui di polvere con un panno di cotone.

Adesso è il momento di pitturare: per i miei porta candela ho utilizzato dell’acrilico nero ma il colore può variare a seconda dell’esigenza. In alternativa è possibile utilizzare dei pennarelli per vetro. Stendere una prima mano a secco, ovvero senza intingere il pennello nell’acqua, assicurandosi di stendere bene il colore. L’acrilico asciuga molto velocemente, quindi appena asciutto il colore possiamo carteggiare e proseguire con le prossime due mani.

Per le mani successive il colore va mescolato ad acqua; le mani devono essere due e fatte per assicurarsi che la superficie colorata sia uniforme. Una volta seccato il colore possiamo passare alla decorazione vera e propria.

La mia decorazione consiste in un “falso arabesco” di colore rame. Allora, per prima cosa dobbiamo disegnare con una matita i vari ghirigori sulla superficie, poi ripassarli con il colore. Il colore da utilizzare è quello tridimensionale, quello cioè che una volta asciutto rimane spesso.

Ripassati i ghirigori con il colore tridimensionale, dobbiamo aspettare 24 ore perchè la decorazione sia completamente asciutta. Dopodiché possiamo passare all’ultima fase: la verniciatura finale. Per verniciarlo ho scelto un acrilico trasparente in spray, per fissarlo basta un unica spruzzata, ovviamente da dare in un luogo areato.

Il nostro porta candela è pronto, i colori possono variare a seconda dello stile e dell’arredamento della casa, i motivi possono essere anche geometrici, ma a onor del vero con la pittura tridimensionale gli arabeschi donano un effetto molto chic. Non vi resta che provare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *