Come Creare una Scatola Portavivande

Quando apparecchi la tavola, soprattutto se hai invitati per una cena o un pranzo importante, una cosa da non sottovalutare è la piegatura dei tovaglioli in cotone da mettere in tavola. In particolar modo in questa guida ti spiego come creare, sempre con il tovagliolo, una scatola da posizionare al centro, magari piena di stuzzichini.

Ovviamente non è un’alternativa allo scaldavivande, se si ha bisogno di mantenere in temperatura il cibo. In questo caso è possibile fare riferimento a questo sito sugli scaldavivande.

Vediamo come realizzare la scatola portavivande.
Prendete un tovagliolo in cotone o in carta, di forma quadrata. Piegatelo a triangolo con la base in alto. Adesso portate il centro del lembo di destra verso sinistra, facendo bene attenzione a sollevare solo lo strato superiore del tovagliolo. A questo punto, voltate il tovagliolo e ripetete la stessa piegatura.

Attenzione ad utilizzare sempre solo lo strato più esterno e portandolo sopra l’angolo a sinistra, successivamente capovolgete il tovagliolo. Adesso, sempre considerando solo il lembo superiore, aprite gli angoli di destra e di sinistra, dopo avere segnato le pieghe lungo le due diagonali, portandoli verso il punto centrale e schiacciando l’angolo aperto verso il piano.

A questo punto, dovete voltare gradualmente e per altre tre volte la struttura, perché le stesse piegature dovete eseguirle anche sulle due parti laterali del tovagliolo e su quella posteriore dello stesso fino a ottenere una forma con quattro punte sull’apice. Infine, fate quattro piegature a valle, una per ogni faccia della struttura creata, quindi portate le punte verso il basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *