Peso Forma – Cose da Sapere

A proposito di peso forma ci sono molte false convinzioni al riguardo. Il peso ideale infatti, non è solo quello indicato dalle tabelle. Anzi è un valore che cambia e che bisogna personalizzare a seconda dell’età e del tipo fisico.
Il peso ‘ideale’ delle tabelle è particolarmente difficile da raggiungere e quello ‘reale’ che appare sul display della bilancia e che spesso non è proprio così come lo auspichiamo, quello ‘variabile’ che cambia negli anni e con i ritmi di vita…
Sul peso sono molte le domande, che le donne si pongono. Di sicuro è un valore da interpretare con intelligenza, senza caricarlo di ansia eccessiva ma anche senza sottovalutarlo, perchè rimane uno dei primi parametri della forma fisica e della salute.
Le tabelle dunque non sono da ‘leggere’ con rigidità, però rimangono molto importanti perchè segnano quei limiti da non superare se non si vogliono rischiare problemi seri.

Peso personalizzato
Il peso va quindi personalizzato in base alla corporatura, prendendo in considerazione il dato del peso e dell’altezza.
A parità di altezza una ragazza può sembrare ad esempio decisamente snella mentre un’altra ha linee più morbide e rotonde.
Nel corso degli anni poi, una donna può tendere a prendere peso che aumenta con l’avanzare dell’età e delle variazioni che registra il metabolismo basale insieme con la termogenesi ( ovvero la produzione di calore da parte dell’organismo )e l’attività fisica che determina quante calorie si bruciano durante la giornata.
Quando il valore relativo all’ultima voce si abbassa, anche il consumo calorico scende ed è per questo che da giovanissime è più semplice restare magre.

La soglia d’allarme
La bilancia se utilizzata con tutti i crismi senza però esserne ossessionate, è un utile strumento per tenere d’occhio la forma e correre ai ripari se ci si accorge che si sta ingrassando. Per capire meglio se il peso è giusto è necessario utilizzare strumenti professionali come una bilancia impedenziometrica.
La vera soglia d’allarme per una donna che non ha particolari problemi di linea è quando nota cinque chili in più rispetto al peso abituale che si è registrato negli ultimi anni. Vuol dire che si è aumentate di peso in modo visibile: con cinque chili in più ci si vede e ci si sente diverse.
Però anche un aumento più modesto di tre, quattro chili, non va trascurato: indica che qualcosa è cambiato, in peggio nell’alimentazione o nello stile di vita. Non a caso questi aumenti di peso si hanno quando la quotidianità subisce delle brusche trasformazioni: quando ci si sposa per esempio.
Oppure quando si trova una nuova occupazione o ci si trasferisce in un’altra città. Le domande che bisogna porsi sono queste:”Mi sto muovendo poco?” “Mangio di più oppure in modo differente a cena o a pranzo? Faccio più spuntini durante la giornata?”
Domande che sono basilari per capire in quale punto si sta sbagliando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *